82 anni: auguri Tomas!

Ahi ahi ahi
Che dolor che pena
Son nato da un grido di dolore
senza amore, tra lenzuola di seta
Bagnate di sudore amaro

Ahi ahi ahi
Non mi diedero pelle
Perché fossi ferito dal vento

Ahi ahi ahi
Portami con te
Allontanami dal buio dell’incoscienza
Proteggi me debole verme
Per un giorno strisciar via nell’armonia della luce
E non sentir più dolore
Ma gioia.

Tomas Milian 82 anni

Share